Tanga in spiaggia e voglia di esibirsi

tanga

L’estate è da poco passata ma tutti la stanno già aspettando e richiamando a gran voce. Le belle passeggiate sulle spiagge sono oramai un vecchio ricordo che appare nella mente.

I costumi poi oramai sono ripiegati nelle valige pronti per la stagione successiva. Anch’essi variano rispetto alle mode e la tendenza sembra sempre più spingere verso la voglia di esibirsi e mettere in mostra la parte migliore di noi stessi. Vanno infatti sempre di moda i tanga e sulle spiagge italiane sempre più donne li indossano.

Il 2016 ha portato con sé questa nuova moda, una donna più libera e a suo agio pur con pezzi corpo molto poco coperti.
I maschietti che affollano le spiagge non hanno però affatto disdegnato la novità anzi, hanno dato sfoggio a sguardi ancora più profondi e penetranti. Dopo tutto una donna decisa ad indossare un tanga in spiaggia ha voglia anche di essere guardata ed esibirsi; i maschi quindi non fanno che accontentarla.

Questa moda però ha portato con sé pareri molto discordanti: da un lato quelli a favore, dall’altro opinioni anche molto contrarie. Molte donne intervistate sul litorale romano hanno espresso i loro pareri. Qualcuno afferma che non c’è nulla di male ha mostrare il proprio fondo schiena, a patto che sia bello e formoso. Altri invece sostengono sia una mancanza di pudore e che non ci si possa recare in spiaggia in quelle condizioni di abbigliamento.
Molte donne ammettono che a volte questi tipi di costume a volte siano veramente estremi e anche senza ritegno ma che ognuno sia comunque sempre libero di seguire la moda che più preferisce.

Dopo vari pareri quindi il tanga in spiaggia sembra essere approvato dalle donne, ma gli uomini che cosa affermano?
Le risposte sono state per certi versi sorprendenti. Molti apprezzano ma affermano anche che non tutti possono permetterselo. Dicono che deve essere indossato solamente dalle signorine con un bel sedere per evitare spiacevoli panorama.

Ma sorprendentemente molti uomini trovano questa pratica di cattivo gusto, troppo volgare e volta all’esibizione senza scrupolo. A volte infatti la situazione può essere più imbarazzante per chi guarda che per chi indossa il costume in questione.

In conclusione il tanga in spiaggia e i bikini sexy sono più approvato dalle donne che dagli uomini; sta di fatto che questa voglia di esibirsi non sta che aumentando sempre più nel corso degli anni finendo anche con lo sfociare in sesso sulla spiaggia. Chissà cosa ci proporrà la moda in futuro e quali altri tipi di costumi verranno disegnati dai nostri stilisti. Intanto il porno sta sempre più dirigendosi verso l’esibizionismo .

L’anno prossimo allora come andremo in spiaggia? Nessuno lo sa, dobbiamo attendere il prossimo luglio per saperlo; di sicuro ci sarà gente sempre più nuda con la voglia di farsi vedere da tutti e perché no, anche ci sentire bel apprezzamento anche un po’ volgare da parte di noi uomini. Ed alla fine viva le porno esibizioniste.